MILANO

Corso di Fashion Design

Corso di Fashion Design

FASHION STREET DESIGN

CORSO DI STILISTA DI MODA SPECIALIZZAZIONE AZIENDALE

http://www.corsidimoda.it

CDM- CORSI DI MODA – ALTA FORMAZIONE CERTIFICATE GOLD
Termini d’iscrizione: ENTRO IL 21 MARZO 2014
PARTENZA CORSO MARZO 2014
CONTATTACI 02.33107468

DURATA DI OGNI LEZIONE: 3/4 ore Diurni – Serali
Le lezioni possono svolgersi nelle fasce orarie: 9.00 alle 22.00 dal lunedì al venerdì – Sabato dalle 9.00 alle 18.00
Monte ore: 100
Durata: 3 mesi
Frequenza: 2 giorni settimanali
Lezioni: 4 ore
PER UN COLLOQUIO ORIENTATIVO, CONOSCERE IL CALENDARIO E PROGRAMMA CONTATTA 02.33107468
ORARI SEGRETERIA-ISCRIZIONI: lun. – ven. 09.00 alle 19.00 / sab. 10.00 – 17.00

“APPRENDERETE CON LA PRATICA UNA PROFESSIONE IN TEMPI BREVI”

FASHION ORIENTED

Nell’universo globale delle imprese del sistema moda sono vari i comparti che ricercano professionisti preparati per affrontare lo sviluppo di un “design” orientato a differenti prodotti. Dal settore della jeanseria all’alta moda, dalla camiceria ai capi-spalla, dai tailleur alla maglieria, nelle aziende del Fashion System, occorrono designers che abbiano acquisito: cultura settoriale, conoscenze tecniche per uno o differenti tipologie di prodotti e capacità organizzative, di cui i creativi tradizionali spesso non dispongono. Per questo CDM dopo avere accertato la richiesta da parte delle aziende, di profili sempre più specialistici, ha creato pacchetti formativi avanzati, approfondendo tematiche e aspetti, sul piano teorico e pratico, al fine di rendere più accessibile l’inserimento professionale, per aspiranti fashion designer o operatori moda già in collaborazione nelle aziende

FASHION STREET DESIGN

Il corsista, aspirante fashion designer, attraverso il pacchetto avanzato “Fashion Street Design”, apprenderà come ideare, progettate e sviluppare collezioni moda ispirate all’abbigliamento da strada. Una moda che dalla casta dei teenager si è in breve estesa a tutte le fasce di età e che attraverso questo corso potrete conoscere ed approfondire nei vari aspetti, partendo dal ‘900 ad oggi. Sono molti i brand e le griffe che ispirano le loro collezioni a temi appartenenti alle culture giovanili, ai loro stili, alle correnti espressione della musica rock, pop, movimenti artistici e filoni di pensiero, come quelli creati dai teenager giapponesi, attraverso l’emulazione dei Manga e del Japanimation, presenti nella moda in forma eccellente con Prada
Dalle tendenze più anticonformiste, anticlassiche, contro ogni etichetta sociale, evolve anche il Pank, con la stessa Vivienne Westwood che abolisce ogni forma, trovando un antistile assoluto: la moda “homeless e bohemien”. Colto dalla realtà più cruda, dalla scelta di emarginazione sociale, la moda del clochard, del vagabondo viene impiegata, decontestualizzata e riprodotta, vedendo partecipi, molteplici stilisti, tra cui Dolce & Gabbana, forti nei loro contrasti inusuali, proprio la dove, la moda povera, diventa meglio dello stile, la massima espressione di personalità, al di sopra di ogni status simbol Esteso dai teenager a qualsiasi età il mito del sentirsi sempre giovani, liberi e ribelli, richiede prodotti specifici, rinnovabili e versatili, in grado di rispecchiare questo stile di vita. Cosmopolita, radicale e vagabondo, il mondo giovanile, appare infatti sempre più esigente e unicamente interessato a ciò che è parte del loro modo di pensare, fatto di rotture col passato, insicurezze, cambiamenti senza meta e sprovvisti di previsioni per il futuro Le subculture giovanili alla base di ogni tendenza moda, per essere tradotte in prodotti, necessitano di esperti conoscitori di tecniche di lavorazione tessili e sartoriali, nonché abili interpreti dei mood colti dalle strade, tra indumenti dagli effetti usurati e sbiaditi dal tempo, lacerati, macchiati e in alcuni casi rinnovati da qualche prezioso segno, colto tra le ultime tendenza urban e radical chic. Il creativo che volesse ricoprire il ruolo del fashion designer, per gli uffici stili dei maggiori interpreti di queste tendenze, potrà essere reclutato solo dopo avere appreso le tecniche di lavorazione dei materiali, quindi i vari finissaggi e le differenti tinture, nonché rifiniture sartoriali.
Il Fashion Street Designer, deve avere spiccata sensibilità verso le subculture giovanili, ottima cultura artistica, musicale e sull’evoluzione delle tendenze moda, oltre che conoscere tecniche di lavorazione tessili e sartoriali e una raffinata preparazione grafica. Tutti strumenti e materie che CDM fornisce con il programma didattico, indispensabile per creare prodotti dal fattore moda sempre più articolato e complesso ed essere pronti ad affrontare le richieste da parte delle aziende

PROGRAMMA E PROGETTI

Il programma formativo per il corso di Fashion Street Design, consente di realizzare progetti, secondo iter-aziendale: dalla ricerca allo story board, dal figurino a schede tecniche per modello approfondite di ogni elemento utile a rendere realizzabile il capo
I corsisti al termine del corso di fashion design avanzato, avranno sviluppato progetti coordinati da seminari orientativi e da case history. Associando informazioni di stile, aspetti tecnici, terminologie settoriali, immagini esplicative e riferimenti aziendali, avranno: sviluppato collezioni moda, acquisito conoscenze, autonomia e versatilità per affrontare le svariate richieste da parte delle aziende
Avrete l’occasione di prendere visione del programma per il corso di fashion design durante il colloquio orientativo in sede

OPPORTUNITA’

I corsisti avranno la possibilità di sviluppare i capi campioni (prototipi), delle collezioni ideate durante il corso di fashion design. Attraverso l’affiancamento di CDM, potrete sviluppare il prodotto, dalla scelta dei materiali alle lavorazioni sartoriali. In questo modo dal progetto giungerete a capi di abbigliamento, ideati da voi, pronti per essere indossati e sfilare nella mostra annuale che CHEIDY organizza, per promuovere “professionisti” nel settore.
Terminato il corso avrete la facoltà di partecipare a stage/tirocini o se già lavorate nel settore potrete essere candidati a nuove collaborazioni professionali

MATERIE

  • STILISMO DESIGN ORIENTED
  • FASHION MARKETING
  • STORIA DEL COSTUME
  • RICERCA TENDENZE
  • FIGURINO
  • VESTIZIONE
  • TECNOLOGIA TESSILE
  • SVILUPPO PRODOTTO
  • GRAPHIC COMPUTER
  • COMPUTER DESIGN
  • TECNICA SARTORIALE
  • ANALISI TENDENZE
  • METODOLOGIA PROGETTUALE

Nome Cognome *

Indirizzo *

Città *

Email *

Il tuo numero di telefono *

Quale corso ti interessa? *

Cheidy tutela la Privacy

FacebookTwitterPinterestGoogle+Condividi

Hit Counter provided by orange county divorce attorney